dacd79f7 e396 496b aac9 87d9b0fcd4a2«Nulla è impossibile a Dio»(Lc 1,37)

Voglio partire da qui, non da un titolo ma da una certezza di fede in Dio!

Come vicerettore del Seminario Minore colgo l’ affascinante responsabilità di accompagnare così da vicino i ragazzi che scelgono di pensare seriamente alla scelta iniziale di potersi mettere in gioco per Dio come preti.

E questo penso sia proprio il cuore della vita del Seminario minore: è il luogo in cui attraverso la proposta di una vita ordinaria i ragazzi tra i 14 e i 18 anni possono conoscersi, crescere e maturare una disponibilità a lasciare che Dio faccia qualcosa di bello della loro vita e l’invito che parte da qui è proprio quello di mettersi al servizio dell’annuncio del Vangelo attraverso la consacrazione a Lui come sacerdoti.

La vita ordinaria è ritmata dalla preghiera che inizia, dà significato e ritma il tempo quotidiano, dalla scuola come formazione umana e intellettuale necessarie a crescere come cittadini del mondo in cui siamo chiamati a vivere e dalla vita in comunità che provoca, stimola e fa crescere ciascuno nella capacità di accorgersi degli altri attorno a sé, nel servizio attento e puntuale e nella disponibilità a lasciarsi accompagnare nel cammino personale di maturazione.

La bellezza di condividere con i ragazzi, undici ad oggi, che abitano questa comunità sta proprio nella capacità di accogliere e trovare il modo di rispondere alle domande che continuamente nascono e vengono poste su tutto ciò che li riguarda da vicino, su ciò che è la realtà nella quale siamo inseriti e su come da cristiani siamo chiamati tutti a far sentire il buon profumo di Gesù.

La celebrazione quotidiana della S. Messa è il luogo più “facile” nel quale dire nulla è impossibile a Dio! e per quanto possa dirlo nella mia breve esperienza sacerdotale fin qui e un poco più lunga quella di cristiano…è proprio vero!

«Il Seminario Minore è anche il punto di riferimento per la pastorale vocazionale della preadolescenza e dell’adolescenza» (CEI, La formazione dei presbiteri nella Chiesa italiana. Orientamenti e norme per i seminari, terza ed., LEV, 2007 ): raccogliamo volentieri anche questa sfida per la nostra Chiesa!

È così bello, entusiasmante e liberante sapere che è grazia di Dio quello che c’è e quanto Lui ci dà l’opportunità di fare: il Seminario Minore è un segno di questa attenzione e sensibilità di ogni prete per la propria Chiesa, per la vita delle comunità e diventa l’occasione, magari anche il luogo, per condividere i passi delle proposte vocazionali che man mano sorgono.

Sono già alcune le Comunità Vocazionali avviate e coinvolgono un discreto gruppo di adolescenti, sacerdoti e parrocchie della nostra Diocesi: sono passi che insieme stiamo facendo e condividendo nell’ottica di fede di annunciare sempre il Vangelo di Gesù che fa bella la vita.

Ci ritroviamo uniti nel pregare il Signore della messe perché mandi operai per la sua messe e sono e siamo (i ragazzi e gli educatori del Seminario Minore) ben felici di metterci a disposizione delle parrocchie e di poter anche ospitare per condividere la gioia del Vangelo.

don Mattia Cavazzoni

Studio teologico ‘Paolo VI’

Fotogallery

CONTATTI

Seguici su Facebook

Seminario Diocesano "Maria Immacolata"

Via delle Razziche, 4

25128 Brescia

info@seminariobrescia.it

030 7741131

Seguici su Facebook

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina