ImmacolataMurilloMaria Immacolata:

Già celebrata dal sec. XI, questa solennità si inserisce nel contesto dell’Avvento-Natale, congiungendo l’attesa messianica e il ritorno glorioso di Cristo con l’ammirata memoria della Madre. In tal senso questo periodo liturgico deve essere considerato un tempo particolarmente adatto per il culto della Madre del Signore. Maria è la tutta santa, immune da ogni macchia di peccato, dallo Spirito Santo quasi plasmata e resa nuova creatura. Già profeticamente adombrata nella promessa fatta ai progenitori della vittoria sul serpente, Maria è la Vergine che concepirà e partorirà un figlio il cui nome sarà Emmanuele. Il dogma dell’Immacolata Concezione fu proclamato da Pio IX nel 1854. (Mess. Rom.)

 

 

 

 

 

 

 

Beato Mosè Tovini:mosetovini

Nasce a Cividate Camuno il 27 dicembre 1887, primo di otto fratelli. Padrino di Battesimo è lo zio, l’avvocato Giuseppe Tovini, beato.
Il 9 giugno 1900, a 22 anni, Mosè Tovini è ordinato sacerdote nella chiesa Cattedrale di Brescia, della quale più tardi diventerà canonico. Il Vescovo lo destina agli studi a Roma, dove si specializza in matematica, filosofia e teologia. Dal novembre del 1904 fino alla morte fu professore in Seminario. Nel 1905 Mosè Tovini entra nella Congregazione dei sacerdoti oblati.
Il suo stile era fatto di puntualità, preparazione seria, chiarezza, discrezione, obbedienza assoluta alle direttive della Chiesa, del Papa, del Vescovo. La sua vita fu caratterizzata dall’umiltà e dalla mitezza. Nel 1926 Mosè Tovini fu chiamato all’incarico di Rettore del Seminario; si presentò ai chierici parlando dei tre candori che devono riempire il cuore del candidato al sacerdozio: l’Eucaristia, la Vergine Immacolata e il Papa. Morì il 28 gennaio 1930. La memoria di Mosè Tovini, col passare degli anni, è rimasta viva nel cuore di coloro che erano stati suoi alunni e la sua fama di santità ha segnato anche il nostro tempo.
È stato beatificato a Brescia il 17 settembre 2006.

 

 

 

 

montini

Beato Paolo VI:
Al quale sono dedicati la Comunità Vocazionale Giovanile e lo Studio Teologico.

Giovanni Battista Montini, nato a Concesio (Brescia) il 26 settembre 1897 in una famiglia ricca di fede, fu ordinato sacerdote il 29 maggio 1920. Prestò servizio alla Sede Apostolica, finché nel 1954 venne nominato Arcivescovo di Milano. Eletto al Sommo Pontificato il 21 giugno 1963, condusse felicemente a termine il Concilio Ecumenico Vaticano II, impegnandosi in ogni modo nel dialogo con il mondo contemporaneo e promuovendo un'immagine di Chiesa «esperta in umanità», chiamata a diffondere la «civiltà dell'amore» portata da Cristo. Morì il 6 agosto 1978. Beatificato da Papa Francesco il 19 ottobre 2014. Il suo corpo è venerato nelle Grotte Vaticane.

Studio teologico ‘Paolo VI’

Fotogallery

CONTATTI

Seguici su Facebook

Seminario Diocesano "Maria Immacolata"

Via delle Razziche, 4

25128 Brescia

info@seminariobrescia.it

030 7741131

Seguici su Facebook

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina